Torna al percorso

Museo d'Arte Contemporanea Lissone

Viale Padania, 6, Lissone Monza e Brianza

jQuery Slider

Storia e architettura

I presupposti della progettazione del Museo d'Arte Moderna di Lissone sono da ricercarsi nell'ambito della riqualificazione delle aree della stazione ferroviaria di Lissone-Muggiò (linea Milano-Como-Chiasso). Il progetto mantiene e valorizza la parte più significativa dell'insediamento originario: l'avancorpo esistente, realizzato nei primi anni del Novecento, viene svuotato per formare un unico volume destinato ad atrio d'ingresso al complesso su cui prospettano i livelli della nuova costruzione ad esso retrostante. Quest'ultima è costituita da tre livelli fuori terra e un livello interrato ed è separata dall'avancorpo mediante una vetrata a tutta altezza. La composizione allude a un grande oggetto in movimento. Al piano terreno viene colta l'opportunità di attuare un rapporto funzionale e visivo tra l'edificio e il contesto: ampie superfici vetrate apribili ai lati del museo configurano un percorso espositivo che si dilata dall'ambiente interno verso gli spazi lastricati e alberati all'aperto.

Collezioni

Il Museo ospita una collezione permanente composta dalle opere premiate ed acquisite durante gli anni del Premio Lissone (1946-1967), rappresentative di importanti artisti italiani ed internazionali (tra gli altri Birolli, Moreni, Morlotti, Schifano, Vedova, Reggiani, Antoni Tàpies, Dorazio, Bellegarde). Ospita inoltre un ricco calendario di mostre ed eventi culturali.

Apertura al pubblico

Lunedì e Martedì Chiuso, Mercoledì e Venerdì 10.00-13.00, Giovedì 16.00 -23.00, Sabato e Domenica 10.00-12.00 / 15.00-19.00


Sito