Torna al percorso

Santuario della Madonna di San Materno

piazzale IV Novembre, Figino Serenza

jQuery Slider

Storia e architettura

Le origini della chiesa sono molto antiche, infatti alcune documentazioni risalenti al 1339 ne testimoniano l'esistenza. Durante gli scavi compiuti intorno alla Chiesa, sono emersi alcuni resti di murature dell'epoca alto-medievale che corrispondono all'antico edificio. La chiesa fu riedificata nel 1903 conservando il campanile che risale probabilmente al XVI secolo. La chiesa si trova all'interno dell'area cimiteriale. L'interno della Chiesa è formato da una navata le cui decorazioni sono state realizzate da Ernesto Bergagna e risalgono all'epoca della ristrutturazione dell'edificio. La Chiesa custodisce un'immagine della Madonna, ritenuta miracolosa e venerata dal popolo al punto che, per ospitarla più degnamente all'interno della Chiesa, fu costruita una cappella restaurata radicalmente nell'Ottocento.

Apertura al pubblico

Aperta durante tutto il giorno.